Comune di S. Cesarea Terme provincia di Lecce Salento

verifica disponibilità su S. Cesarea Terme S. Cesarea Terme (Salento): Mercoledi 20 Settembre 2017, sono le 035»

Note sul Comune di S. Cesarea Terme in provincia di Lecce (Puglia, Salento)

 

IL VOSTO SOGGIORNO, LA VOSTRA VACANZA A LECCE (versante mar adriatico) CAPITALE DEL SALENTO: delle marine di Ugento e Santa Maria di Leuca. Otranto, Gallipoli IN APPARTAMENTI O RESIDENCE.

TUTTE LE OFFERTE E LE STRUTTURE (appartamenti o case vacanza in affitto) DISPONIBILI, CONFORTEVOLI E VICINE AL MARE O IN CAMPAGNA (con trulli o abitazioni rurali).

CONTATTATECI PER TUTTE LE INFORMAZIONI TURISTICHE O ALTRE UTILITÀ:STORIA, TRADIZIONI, PAESAGGIO, RITI, EVENTI. ED ANCHE PER RAGGUAGLI SUGLI AFFITTI O VENDITA DI IMMOBILI (case vacanza, appartamenti, residence). IL NOSTRO È UN'AIUTO ASSOLUTAMENTE GRATUITO.

 
NOTE STORICHE SULLA LOCALITÀ: SANTA CESAREA TERME (Salento, Puglia).

Nota per le acque termali, ha maggior sviluppo urbanistico ed architettonico tra il XIX ed il XX sec. Conserva edifici di gusto eclettico e luoghi di particolare suggestione.

Situata sul litorale adriatico, all'imbocco del Canale d'Otranto, Santa Cesarea ha la sua storia direttamente collegata alle acque solfuree e termali. Il fenomeno, conosciuto fin dai tempi più antichi è stato collegato a varie leggende pagane attribuendo la presenza dello zolfo all'eccidio dei giganti titani da parte di Ercole, e cristiane collegando i benefici delle acque alla presenza nella grotta della Santa Vergine Cisaria, fino ad arrivare ai primi anni del 1800 quando si iniziarono ad effettuare le prime analisi delle acque che furono dichiarate solfuree nel 1824 dal Dottor Mario Micheli, medico di Sogliano. Tuttavia è solo nel maggio del 1899 che venne assegnata alla Ditta Oronzo Sticchi di Maglie l'appalto per i lavori permettendo un miglior utilizzo delle acque delle grotte Solfuree, Ferrata (Gattulla) e Fetida. Inizia così la storia delle Terme di Santa Cesarea, e con i primi interventi atti a trasformare il territorio, fino ad allora inospitale, in località termale, iniziò lo sviluppo non solo delle terme, ma anche dell'intera località. Nel 1902 era stato realizzato il primo lotto dei lavori dello stabilimento termale "Gattulla" notevole per la concezione architettonica e per la funzionalità, tanto che, nel 1936, fu premiato con medaglia d'oro dell'allora Ministero dell'Industria. Alla fine della seconda guerra mondiale lo stabilimento andò in declino e fu utilizzato per ospitare molti rifugiati stranieri così come altri edifici vennero utilizzati per ospitare i deportati dai campi di concentramento nazisti. Alla fine degli anni '50 riprese, anche se lentamente, l'ascesa delle Terme e di conseguenza dell'intera località. Nel 1961 fu costituita una Società per azioni Terme di Santa Cesarea. La Società Sticchi mantenne la concessione fino al 1979 quando poi l'Azienda Termale è passata a gestione diretta passando le proprietà azionarie prima al Ministero del tesoro poi nel 1998 alla Regione Puglia ed al Comune (rispettivamente 99% e 1%). Urbanisticamente l'abitato è attraversato a mezza costa da una via principale e presenta, ancora oggi, oltre alla zona termale, ricchi edifici di gusto eclettico, quale "Villa Sticchi" risalenti appunto al XIX - XX secolo.

NUMERI Utili
MUNICIPIO: 0836/ 949806 - VIGILI: 0836 - 949805 POSTE: 0836 - 944023 - BANCA: 0836 - 944086 - FARMACIE: 0836 - 954022 /944231 /944231 - GUARDIA MEDICA: - OSPEDALE:
COSA VISITARE nella città di Santa Cesarea Terme.

CHIESA DEL SACRO CUORE - Eretta nei primi lustri del secolo XX, la chiesa presenta una sobria facciata con un modesto portale ed un soprastante rosone.

VILLA RAFFAELLA - Edificata nell'ultimo quarto del secono XIX, l'elegante dimora signorile è ubicata di fronte alla scogliera. Presenta una facciata austera di gusto eclettico.

VILLA STICCHI - Edificata tra il 1894 ed il 1900, l'elegante dimora signorile è ubicata un posizione dominante su un rilievo roccioso in riva al mare. Spicca per la sua architettura di gusto moresco. E' visibile dall'esterno. [testi tratti dal sito del Comune di Santa Cesarea Terme]

COME SI ARRIVA A SANTA CESAREA TERME (Lecce, Salento).

In automobile: in autostrada A/14 fino a Bari - superstrada SS 16 fino a Lecce, Via del Mare fino a San Cataldo e poi verso sud seguendo la litoranea.
In treno: Ferrovie dello Stato stazione di Lecce. Dalla stazione di Lecce in poi si può proseguire con il treno locale delle ferrovie Sud Est, oppure affidarsi all'autobus di Salentointrenoebus, servizio appositamente previsto dalla Amministrazione Provinciale di Lecce per il periodo estivo.
In aereo: dall'aeroporto di Brindisi "Papola-Casale" (60 km).
Da Roma, Napoli, Sicilia: Tutti i mezzi di trasporto e i numeri di telefono utili per arrivare nel cuore del Salento e ovunque nella provincia di Lecce (Puglia)... il vostro viaggio vacanza inizia con... >> visualizza informazioni

Basta una telefonata o una mail per organizzare il tuo arrivo a Lecce: 0833-607733

ALCUNE FOTO DI SANTA CESAREA TERME.
Foto di Santa Cesarea Terme (tratta da LaGazzettadelMezzogiorno.it) Foto di Santa Cesarea Terme (tratta da http://www.comune.santacesareaterme.le.it/citta_territorio/storia.php) Foto di Santa Cesarea Terme (tratta da http://www.comune.santacesareaterme.le.it/citta_territorio/storia.php)
  Foto di Santa Cesarea Terme (tratta da http://www.comune.santacesareaterme.le.it/citta_territorio/storia.php)  

FORM RAPIDO: Richiedi subito la disponibilità per la Tua Vacanza nel Salento!